Seleziona una pagina

Il mondo dei media e della cultura digitale è fonte di continua informazione per chi sa leggere e scegliere le notizie; se usato invece in maniera poco oculata può portare a risposte fuorvianti e non sempre corrette. In merito a queste credenze dal falso fondamento avevamo già sfatato il mito della dannosità dei salumi italiani, mentre oggi andremo ad affrontare un’altra domanda frequente, rispondendo come esperti del settore: la carne è gluten free?

Dalla disinformazione al falso

Al giorno d’oggi non è raro trovare sui social media e ai primi posti sui motori di ricerca contenuti riguardanti dieta e alimentazione affrontati con leggerezza e dal dubbio fondamento, tanto da confondere i lettori e in alcuni casi porre a rischio la loro salute.

Da quando la celiachia, malattia autoimmune che provoca un’infiammazione costante dell’intestino quando si ingerisce glutine, è stata riconosciuta dagli enti di salute nazionale, il glutine e la sua presenza o assenza nei cibi è diventato uno di questi argomenti: se da un lato la maggiore conoscenza della patologia ha permesso di migliorare la vita di chi ne è affetto grazie alla creazione di prodotti ad hoc privi di glutine, dall’altro la disinformazione è diventata selvaggia, dando adito a credenze a volte davvero rischiose o assolutamente false e allarmismi senza fondamento.

Alcuni contenuti online sono addirittura arrivati a sostenere che, visto che gli animali si nutrono di cereali e derivati alimentari con presenza di glutine, anche la carne sarebbe da inserire nella lista di cibi sconsigliati alle persone affette da questo disturbo. Ma è davvero così?

La carne contiene glutine: sì o no?

Mettiamo in chiaro subito una cosa: di base la carne non contiene glutine. La teoria circolata online sui social media e sui blog non ha fondamento e le persone affette da celiachia non corrono alcun rischio nel consumare carne non lavorata (Fonte: Associazione Italiana Celiachia): i cereali e gli alimenti con presenza di glutine di cui si nutrono gli animali vengono processati dall’apparato digerente e diventano una valida sostanza nutritiva, non andando né a inficiare la qualità della carne, né a contaminare la sua composizione, risultando quindi adatti a essere consumati senza rischi anche per chi è celiaco.

Le persone celiache possono mangiare la carne

Come sempre, tuttavia, in caso di intolleranze e allergie è bene mettere la salute al primo posto e prendere precauzioni: quando diciamo carne gluten free ci riferiamo a tagli freschi e non lavorati, di alta qualità, acquistati dal proprio macellaio di fiducia e con provenienza chiara e conosciuta. Questo perché se la carne non contiene di base glutine, può tuttavia venire contaminata durante la lavorazione o essere preparata con ingredienti che contengono glutine. È il caso delle carni impanate, per esempio, ma anche di tagli o lavorazioni effettuati in filiere industriali, che possono essere contaminati in fase di taglio o preparazione. In questo caso rivolgervi a un produttore di fiducia è la chiave per non correre rischi, perché il vostro addetto al bancone di macelleria avrà a disposizione tutte le informazioni utili e gli ingredienti impiegati nella preparazione, e potrà quindi indicarvi le preparazioni di carne da scegliere.

Inoltre, fortunatamente le campagne di sensibilizzazione sull’argomento avvenute negli ultimi anni vengono in nostro aiuto: oggi i produttori devono segnalare la presenza di glutine o eventuali possibili contaminazioni sulla confezione, apponendo sui prodotti confezionati sicuri il simbolo della spiga barrata, che segnala gli alimenti gluten free e quindi sicuri per il consumo in caso di celiachia.

Carni non lavorate e celiachia? Sì, grazie

Concludendo, se siete affetti da celiachia potete consumare carne fresca non lavorata, purché provenga da una filiera controllata e curata, come la nostra. Non solo: poiché è nostro vanto la formazione del personale che propone i nostri prodotti, l’addetto al banco macelleria potrà consigliarvi anche sui nostri preparati, assicurandovi quali siano quelli da scegliere perché privi di glutine. E se avete dubbi a riguardo, non dimenticate di contattarci: vi risponderemo con piacere!

Su questo sito si utilizzano cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.<br>Se vuoi saperne di più o modificare il consenso clicca su “Ulteriori informazioni”. Cliccando su “Accetta”,<br>effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi