Seleziona una pagina

Rosmarino, pinoli, olive taggiasche, carne fresca di coniglio…Indovinate da dove viene la nostra ricetta di oggi? Esatto: questo mese giochiamo in casa con la ricetta originale del Coniglio alla Ligure, scopritela con noi! 

Il Coniglio alla Ligure: dalla Liguria alle tavole di tutta Italia 

La tradizione gastronomica italiana è ricca di ricette locali, a volte talmente circoscritte nel territorio da essere semisconosciute. Non è il caso del Coniglio alla Ligure, che dalla nostra amata regione è diventato uno dei piatti di punta del ricettario nazionale. Originario delle zone del ponente ligure, tra Savona e Imperia, dove la ricetta ha visto i natali grazie alla diffusione nella zona dell’allevamento di conigli sin dai tempi antichi, oggi questo piatto vanta rilevanza nazionale e può essere trovato in molte deliziose varianti sulle tavole di tutta la nazione. 

La ricetta originale del Coniglio alla Ligure 

Tuttavia una e una sola è la ricetta originale: quella che le nostre nonne portavano in tavola e che generazione dopo generazione ha continuato a passare nei ricettari di famiglia. Scoprite con noi la vera ricetta del Coniglio alla Ligure e allacciate il grembiule: stasera a tavola è lui il protagonista! 

Ingredienti:  

  • 1,2 kg di carne di coniglio (2 confezioni di coniglio a metà Tallone sono la scelta ideale) 
  • 100 gr di olive taggiasche 
  • Una manciata di pinoli 
  • Brodo di carne 
  • 1 spicchio d’aglio 
  • 1 cipolla 
  • 1 bicchiere di vino rosso 
  • 2 rametti di rosmarino fresco 
  • 1 foglia di alloro 
  • Timo q.b. 
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aceto q.b. 
  • Sale q.b. 

Procedimento: 

Sciacquare con acqua e aceto i pezzi di coniglio e quindi asciugarlo con carta da cucina. Nel frattempo tagliare la cipolla fine e farla rosolare in una casseruola ampia con l’olio extravergine di oliva. Quando la cipolla si è ammorbidita mettere nella casseruola anche i pezzi di coniglio e farli cuocere a fuoco alto per qualche minuto; appena la carne sembra rosolata, aggiungere il vino e far sfumare. Quindi versare il brodo pian piano, aggiustare di sale e lasciar cuocere a fuoco medio per circa mezz’ora. Aggiungere i sapori e l’aglio, le olive taggiasche intere e i pinoli e lasciar insaporire per un’altra mezz’ora circa, facendo attenzione a versare un po’ di brodo quando la carne inizia a seccare. 

Il vostro Coniglio alla Ligure è pronto. Servire caldo facendo attenzione ad accompagnare ogni porzione con qualche oliva, pinoli e un rametto di rosmarino, il tutto completato da una cucchiaiata di sugo della cottura. Il vostro piatto sarà irresistibile agli occhi e al palato! 

Su questo sito si utilizzano cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.<br>Se vuoi saperne di più o modificare il consenso clicca su “Ulteriori informazioni”. Cliccando su “Accetta”,<br>effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi