Seleziona una pagina

Secondi di carne: 2 ricette facili e veloci

Improvvisare un secondo piatto in pochi minuti non è sempre facile: a volte potrebbero mancare le idee, o l’ispirazione. Per questo motivo vi veniamo incontro noi, proponendovi più di una ricetta di secondi di carne. Gustosi, facili da realizzare e perfetti per tutta la famiglia.

Pollo al forno pasticciato

INGREDIENTI per 6 persone

  • 1,5 kg di pollo in pezzi
  • sale e pepe q.b.
  • cipolle
  • carote
  • gambo di sedano
  • 350 g passata di pomodoro
  • farina 00 q.b. (per infarinare i pezzi di pollo)
  • 200 ml besciamella
  • 30 gr formaggio grattugiato

Sarà per il fatto che venga ricoperto da una salsa di pomodoro e besciamella, o per la generosa spolverata di formaggio grattugiato che va a creare una crosticina dorata in superficie… ma questa ricetta di secondi di carne conquista tutti.

 

FASE 1

Iniziamo tagliando a pezzi il pollo e condendolo per bene con sale e pepe.


 

FASE 2

Lasciamolo insaporire, mentre prepariamo la salsa facendo soffriggere un filo di olio con cipolle, carote e sedano tritati.


 

FASE 3

Al soffritto aggiungiamo poi la passata di pomodoro, saliamo e facciamo cuocere per circa 5 minuti.


 

FASE 4

Procedere poi infarinando bene i pezzi di pollo e disponendoli in una pirofila imburrata. Coprire il pollo con la salsa di pomodoro e poi aggiungere anche la besciamella, distribuendola in superficie aiutandosi con un cucchiaio.


 

FASE 5

Come concludere la preparazione? Spolverando il tutto con abbondante formaggio grattugiato.


 

FASE 6

Infornare in forno ventilato a 190° C per circa 45 minuti, o in forno statico a 200° C per lo stesso tempo.

Non ti piace il pollo e vuoi optare per una diversa ricetta di secondi di carne, a base di carne rossa? Abbiamo la soluzione che fa per te.

Polpette al sugo della nonna

INGREDIENTI

  • 500 tritato misto di bovino e maiale
  • 100 g pane raffermo
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bicchiere di vino (bianco o rosso)
  • 50 formaggio grattugiato (tipo grana o parmigiano)
  • 1 uovo
  • 700 passata di pomodoro
  • 140 concentrato di pomodoro
  • 150 misto soffritto (sedano, carota e cipolla tritati)
  • olio d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • alloro

Un vero passe-partout della cucina, perfetto da preparare in abbondanza e ancora più buono se riscaldato il giorno dopo: sono le polpette al sugo della nonna, che si preparano in una manciata di minuti e sono una soluzione perfetta per un pranzo o una cena, anche in compagnia dei bambini.

 

FASE 1

Tagliare il pane raffermo a cubetti, e raccoglierlo in una ciotola e bagnarlo con il bicchiere di latte.


 

FASE 2

Far poi riposare il pane per qualche minuto per farlo ben ammorbidire, mentre si procede a mettere, in una ciotola capiente, il tritato, l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e sale e pepe secondo i vostri gusti, quindi lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungendo, infine, il pane ammollato nel latte.


 

FASE 3

Una volta inumidite leggermente le mani con un po’ d’acqua formare le polpette grandi quanto una pallina da ping pong: con le dosi date si otterranno circa 30 polpette.


 

FASE 4

Riscaldare poi, con un filo d’olio sul fondo, una padella capiente, nella quale andare a friggere le polpette per un paio di minuti. Non servirà cuocerle del tutto, ma solo “sigillarle”, poiché andranno ad ultimare la loro cottura nel sugo.


 

FASE 5

Nel frattempo, in una pentola capiente, riscaldare un filo d’olio e soffriggere il sedano, la carota e la cipolla ben tritati.


 

FASE 6

Pronto il soffritto, aggiungere le polpette e lasciarle insaporire un paio di minuti. Sfumare poi con un bicchiere di vino.


 

FASE 7

Una volta evaporata la parte alcolica del vino, aggiungere il concentrato di pomodoro che andrà sciolto nel fondo di cottura.


 

FASE 8

Aggiungere adesso la passata di pomodoro, una tazza d’acqua (circa 300 ml) e condire con sale e pepe secondo i vostri gusti e una fogliolina di alloro.


 

FASE 9

Le polpette andranno lasciate cuocere nel sugo – con il coperchio e a fiamma molto bassa – per circa 45 minuti, mescolando di tanto in tanto. Qualora durante la cottura il sugo dovesse stringersi troppo, aggiungere ancora un filo di acqua.

E se avanza del sugo, una volta finite di mangiare le polpette? Si può usarlo per condire la pasta!

Su questo sito si utilizzano cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web.<br>Se vuoi saperne di più o modificare il consenso clicca su “Ulteriori informazioni”. Cliccando su “Accetta”,<br>effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi